Programma

Parte 1

MODULO START UP

Fondamenta, spirito, valori del Coaching e integrazione delle tecniche di PNL • Le differenze tra Coaching e altre professionalità come Consulenza, Counseling, Training, ecc. • Le 11 competenze chiave del Coaching previste da ICF • Etica e privacyObiettivi, feedback e fasi del Coaching. (intake, ongoing, final session) • La sospensione del giudizio e il diniego del consiglio • La ruota della vita • introduzione al manager as a Coach • L’agenda e la responsabilità nel Coaching • il silenzio e l’ascolto attivo • come stabilire fiducia e comprensione reciproca • come riconoscere il modus pensandi del Coachee attraverso la PNL • Presentazione e utilizzo del Coaching pack • Realizzazione di un programma di Coaching • Come affrontare l’intake session • Le fasi prima della sessione e il post sessione: cosa fare e cosa evitare • Funzione ed utilizzo sistematico della Scheda Cliente per ambire all’Eccellenza.

TAKE OFF

• La comunicazione efficace nel Coaching: ascolto attivo, domande potenti, comunicazione direttaCome e quando utilizzare una domanda potente • La tipologia delle domande e le domande del metamodello in PNL per favorire l’ascolto attivo • L’esplorazione del territorio e la formulazione di risposte altamente qualitative da parte del Coachee • La Logica cartesiana per le decisioni importanti • Consolidamento delle competenze del Coaching a servizio del manager • i modelli linguistici per la concretizzazione di obiettivi ben formati o per la mobilitazione di risorse interne utili a ripristinare la motivazione e per l’individuazione della missione, della visione e di altro ancora • Come affrontare ongoing e final session • La gestione del sé dalla prospettiva del Coach e del Coachee • La gestione del tempo nelle sessioni • Individuare e concordare con il Coachee le attività da realizzare tra una sessione e la successiva • I valori e le convinzioni limitanti nel Coaching.

FLYING

• I Valori nel Coaching • Come integrare la PNL • Tecniche di comunicazione e motivazionali di PNL integrabili: Swish, Cerchio dell’eccellenza, Momento dell’eccellenza • il Luxx ProfileTM • Principi di Coaching provocativo alla Frank Farrelly e apprendimento di modelli verbali e non verbali della provocazione • Principi delle Costellazioni familiari di Bert Hellinger e come integrarle nel Coaching • Principi di Analisi transazionale di Eric Berne • Come utilizzare la tecnica Walt Disney strategy ai fini dell’individuazione di soluzioni di qualità da parte del Coachee • I livelli logici di Robert Dilts ai fini dell’individuazione del livello su cui intervenire nella sessione • Come sfidare in maniera sana il Coachee ai fini del superamento dei suoi limiti.

PARTE 2

INTRODUZIONE A CURA DI MARCO COMITO

• Il mercato dell’arte nel mondo: l’arte come asset class per diversificare l’investimento • Gli strumenti: i cataloghi, le gallerie, le fiere, le case d’asta • Le figure chiave: l’Art advisor, l’Art dealer • Cosa sono gli art fund • La valutazione dell’opera. La zona grigia, i 12 comandamenti, l’expertise, i falsi, il decalogo contro l’incauto acquisto, l’Object ID, i gatekeeper, orientarsi a livello internazionale, il performer e le sue variabili.

APPROFONDIMENTI GIURIDICI A CURA DI GIANLUCA IAIONE

• La compravendita delle opere arte • Il falso nell’arte aspetti di diritto civile e penale • La circolazione delle opere arte in Italia e all’estero • Inquadramento giuridico dell’Art advisor e dell’Art dealer • Nozioni in materia di contratti tra Artista, Gallerista e Art dealer • Il diritto di seguito e i diritti di immagine dell’opera • Normativa e opportunità commerciali dell’art sharing.

APPROFONDIMENTI FISCALI A CURA DI GAETANO APOSTOLICO

• La collezione come nuovo strumento d’investimento • Aspetti fiscali della circolazione dell’opera in Italia e all’estero • Il valore dell’IVA, tasse e rendimenti • L’Art bonus • Il passaggio generazionale.

CRITERI DI VALUTAZIONE A CURA DI MARCELLO FRANCOLINI

• Cosa sono l’opera d’arte e la collezione d’arte • Come si costruisce il valore dell’opera d’arte: il ruolo dell’artista e degli altri attori del mondo dell’arte; il capitale reputazionale come strumento di valutazione • Economia immaginaria • Strumenti di analisi dell’opera d’arte nel mercato globale • Il kit di pronto giudizio per gli Art dealer: strumenti necessari per la costruzione del proprio metodo di analisi delle opere; strumenti utili al reperimento dei dati economici e reputazionali degli artisti. • Sitografia degli artisti • Nuovi scenari del mercato globale: l’arte nei paesi dell’ex Unione Sovietica, africani e del sud-est asiatico.

ESERCITAZIONI E VALUTAZIONE FINALE

Scarica la brochure Vai al calendario